• 1
  • 2

Domenica, 19 Dicembre 2021 08:31

4° Concorso di Natale 2021

Vota questo articolo
(0 Voti)

Regolamento
scarica 4° Concorso di Natale FISM 2021
scaricaPremiazione - Circolare n.3/2022

Pubblicazione dei Presepi in ordine di arrivo cronologico

Scuola dell’Infanzia Paritaria "MONUMENTO AI CADUTI" - Porcia

"Gesù che nasce tra le luci e le ombre del nostro bosco" realizzato da bambini e genitori della nostra Scuola.
Il materiale utilizzato: legno, pigne, paglia, rami, segatura, truccioli.

Scuola dell’Infanzia Paritaria "ANGELO CUSTODE" - Fiume Veneto

La realizzazione del Presepe artistico della Scuola dell‘Infanzia”Angelo Custode” di Fiume Veneto si è ispirata al concetto di famiglia, come senso di protezione rappresentato dalla casa da noi posizionata ai piedi della grande quercia.
La casetta di Natale custodisce al suo interno la Sacra Famiglia. Intorno ad essa gli Angeli in legno, realizzati grazie all’aiuto dei nonni proteggono il presepe. Attorno all’albero gli Angeli rappresentano i bambini delle nostre sezioni e delle persone che lavorano al suo interno.
I particolari dei visi sono stati realizzati con materiali naturali e di riciclo.

ALLESTIMENTO SCUOLA
I genitori insieme ai propri figli hanno realizzato a casa gli addobbi natalizi per decorare l’esterno delle sezioni e l’allestimento dell’albero di natale interno alla scuola.
Le sezioni dei Grandi hanno creato un Angelo riciclando la bottiglia di plastica e rivestendola con un calzino colorato.
La sezione dei Medi ha ideato le Campane di Natale decorando i bicchieri di carta o plastica con materiale naturale(pigne,rami,ecc.).
La sezione dei piccoli e Primavera hanno elaborato un addobbo per l’albero reinventando la tradizionale figura dell’omino di marzapane,abbinata alle stelline dorate.
Progetto Presepe 2021

Scuola dell’Infanzia Paritaria "GIOVANNI BASCHIERA" - Pescincanna

Progetto Presepe 2021

Scuola dell’Infanzia Paritaria "SACRO CUORE" - Roveredo in Piano

Il presepe è stato realizzato all'interno di una botte, tutto il materiale e le statuine sono state portate dai bimbi i quali ci hanno poi aiutato a posizionarli correttamente nella botte durante il progetto di religione. Hanno poi colorato la stella cometa e le stelline che fanno da cornice al cartellone.
Con i bimbi siamo andati in chiesa per sensibilizzarli maggiormente e in un secondo momento abbiamo portato il presepe realizzato nella chiesa parrocchiale di Roveredo in Piano, dove rimarrà esposto tutto il periodo natalizio.
I bambini hanno partecipato attivamente e appreso attraverso racconti e verbalizzazioni guidate dalle insegnanti il vero significato del presepe e del Natale.
Foto Progetto di Natale 2021

Scuola dell’Infanzia Paritaria "SAN GIORGIO" - Pordenone

Il presepe della Scuola dell’Infanzia Paritaria “San Giorgio” di Pordenone è stato realizzato interamente dai bambini. Il risultato finale è un presepe pop-up, ispirato al libro (pop-up) “La notte di Natale” di Robert Sabauda che è stato letto in tutte le sezioni. Insieme ai bambini è stata progettata la struttura e sono stati individuati i personaggi da realizzare. Ne è risultato un lavoro che ha coinvolto tutti i bambini: quelli di 3 ed alcuni di 4 anni hanno realizzato le stelle con cartoncini di diversi spessori (e le hanno colorate) mentre altri bambini di 4 anni con quelli di 5 hanno disegnato i personaggi.

Scuola dell’Infanzia Paritaria "SACRO CUORE" - Tiezzo

LA CURA, DA GESU’ AL PICCOLO PRINCIPE
Il presepe rappresenta il concetto di cura del Creato di Papa Francesco e la cura proposta dalla storia del Piccolo Principe. Entrambi ci insegnano che possiamo impegnarci di più a prenderci cura di noi stessi, degli altri e del Creato, la nostra casa. I bambini hanno utilizzato materiali naturali come mais e fagioli e materiali di riciclo e recupero: stoffe, lane, spugne per realizzare le figure. Abbiamo rappresentato: il Piccolo Principe che si prende cura della rosa e insieme al pastore ne pianta altre (cura del Creato), l’ubriacone e l’aviatore che sono aiutati dai pastori (cura degli altri) e il vanitoso che ci ricorda che bisogna prendersi cura di sé. I frutti della cura vengono donati a Gesù con i doni dei Magi, circondati dalle melodie dell’angelo e dallo splendore di Cometa.

Scuola dell’Infanzia Paritaria "LODOVICO DE ANGELI" - Tesis

 Il presepe della Scuola Materna L. DE ANGELI di Tesis è stato realizzato con fondi di bottiglie di plastica di vari tipi. Il materiale raccolto dalle famiglie, che già 2 anni fa avevano contribuito nella raccolta dei tappi per la realizzare un presepe. I bambini hanno diviso le bottiglie da loro portate per colore e tipo. Una volta raggiunto il numero necessario, con le insegnanti, hanno tagliato i fondi delle bottiglie e iniziato a creare le figure della natività. Poi con i bambini abbiamo deciso che materiali usare per fare i capelli di Giuseppe e dove poter posare le figure della natività. Infine, con la paglia donata da un bambino, abbiamo finito il nostro presepe e posto all’entrata della scuola, fronte la strada principale, in modo che sia il presepe per tutta la comunità di Tesis.

Scuola dell’Infanzia Paritaria "Giovanni XXIII" - Valvasone Arzene

Quest’anno la scuola dell’infanzia “Giovanni XXII” di Valvasone ha deciso di realizzare il presepe della scuola con la collaborazione dei genitori e dei nonni dei bambini iscritti.
Con i bancali di legno è stata costruita una grande capanna e con delle cassette di legno sono state create colline di varie altezze dove poi sono stati appoggiati i vari capolavori creati dai bambini e dalle loro famiglie.
La capanna è stata rivestita con del tessuto bianco e dei teli per ripararla dalla pioggia.
E’ stato chiesto alle mamme, ai papà e ai nonni di farsi aiutare dai loro bambini/e nel costruire, secondo la loro fantasia e creatività, casette, pastorelli, pecorelle e altri personaggi del presepe.
I materiali utilizzati sono stati vari: tessuti, pasta, materiali naturali, cotone, vasi in ceramica, mollette, etc.
Vengono allegate alcune foto che dimostrano l’impegno e la volontà di tutti per rendere il Natale una festa di condivisione.

Scuola dell’Infanzia Paritaria "SAN GIOVANNI BOSCO" - Cavolano

Per realizzare questo Presepe ci siamo ispirati al tema dei Nidi, soggetto d’ interesse emerso quest’anno dai bambini della sezione dei 5 anni, indagato e approfondito nella progettualità di sezione. Abbiamo immaginato di creare la rappresentazione della Sacra Famiglia all’interno di un uovo, che nel ambito della simbologia cristiana é collegato all’ idea di nascita e resurrezione. Il suo uso iconografico è universale è presente in tutte le culture come rappresentazione del origine, del seme primordiale da cui tutto ha avuto inizio. Un’immagine talmente forte che ha attirato l’attenzione di diversi artisti nel corso delle epoche storiche, diventando protagonista di alcuni capolavori della storia dell’Arte. Basta citare come esempio la Pala di Montefeltro realizzata da Piero della Francesca, costruita su una prospettiva centrale in cui il fulcro è l’uovo di struzzo. Per la capanna abbiamo creato un uovo con la cartapesta, non avendo a disposizione uova così grandi mentre per realizzare le figure principali abbiamo utilizzato le uova di varie dimensioni, decorate dai bambini con i colori acrilici e i pastelli, per la stella cometa abbiamo utilizzato la tecnica dello “sbalzo” su lamina dorata. Infine abbiamo usato un nido vero per creare la base di appoggio e un piccolo nido trovato dai bambini in passeggiata come culla di Gesù.
Progetto Natale 2021

Scuola dell’Infanzia Paritaria "GIOVANNI GIOL" - Vigonovo

Il presepe è per tradizione un’opera corale che appartiene alla nostra scuola, sia per l’ispirazione cristiana sia per il coinvolgimento attivo della comunità educante che si rende disponibile, in un’ottica di life long learning, a mettersi in gioco.
“Ecosistema” e “riciclo” sono i due concetti esplorati in questo lavoro e coerenti con il progetto didattico annuale intitolato “LA TERRA PER TUTTI E TUTTI PER LA TERRA”!
I BAMBINI sono i protagonisti di questa avventura: a scuola, con le maestre, si sono occupati degli ambienti che ospitano gli esseri viventi e la Sacra Famiglia; a casa, aiutati da genitori, fratelli o nonni, hanno costruito una creatura, vegetale o animale, reale o di fantasia, che popola il presepe.
È stata data massima libertà tecnica per esprimersi e trasformare in un essere vivente 5 tipologie di rifiuti riciclabili (il verde, la plastica, la carta, il metallo e il vetro/plastica trasparente).
Il risultato? “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”.
FOCUS ESPLICITATI NEL PRESEPE:
- “PACE IN TERRA” - tutti gli esseri viventi sono connessi tra di loro e hanno bisogno gli uni degli altri, anche quando non sembra.
- “LA TERRA PER TUTTI E TUTTI PER LA TERRA!” - fa’ che sia un progetto per la vita.
- “PRENDITI CURA DI TE OGGI, SEI IMPORTANTE” - senza dimenticare gli altri e i bambini, il nostro domani.
- “USA LE RISORSE SENZA SPRECARLE” - siamo di passaggio, ricordalo.
- “NULLA SI CREA, NULLA SI DISTRUGGE, TUTTO SI TRASFORMA” - la Natura non produce rifiuti, impariamo da lei.
 
Letto 339 volte Ultima modifica il Giovedì, 10 Febbraio 2022 19:17

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Sei libero di disattivare i cookie in qualunque momento dal tuo browser. In tal caso non assicuriamo il perfetto funzionamento del sito. Policy Privacy